Coco Chanel: un’icona di stile by Megan Hess

Coco Chanel: un’icona di stile.

Megan Hess racconta e illustra la vita, i luoghi, gli amori, le intuizioni e i capricci di una donna che ha osato rompere gli schemi.

«Meglio vestire sempre un tantino sottotono»

Gabrielle «Coco» Chanel è la donna che ci ha liberate di tanti tabù riguardanti non solo il nostro modo di vestire ma anche di pensare. Perché le rivoluzioni, a volte, passano dall’abbigliamento. Pensate al movimento hippie, per esempio, e potremmo andare avanti all’infinito, includendo nel nostro excursus storico anche Cleopatra, Veronica Franco, Maria Antonietta, la contessa di Castiglione e così via.

Le origini di Coco sono avvolte nel mistero, lei non ne parlava mai. Nacque povera, rimase orfana della mamma e crebbe in un orfanotrofio nella Francia rurale di fine Ottocento. Determinata ad affrontare la vita da protagonista, esordì con una minuscola boutique di modisteria a Parigi, e la trasformò in un brand di fama internazionale. Quanto basta per creare una leggenda. Il volume Coco Chanel. Un’icona di stile (Mondadori Electa, 2016) scritto e illustrato dall’australiana Megan Hess racconta la vita, i luoghi, gli amori, le intuizioni e i capricci di una donna che ha osato rompere gli schemi, rivoluzionando il guardaroba femminile. I suoi cappelli, il tailleur declinato in infinite varianti, il tubino nero, pochi colori elegantemente combinati – bianco, nero, beige, oro, rosso – e poi il profumo Chanel N°5, la bigiotteria, la borsa 2.55 matelassé, la classica décolleté bicolore: accessori diventati icone che hanno conquistato le donne di Parigi e di tutto il mondo. E infine lei, Mademoiselle Coco Chanel. La sua vita, il suo stile, la sua innata eleganza fatta di sobrietà e rigore.

coco_chanel_cover_libri_fotografici_per_natale

Uscito in inglese con il titolo The Illustrated World of a Fashion Icon il libro della Hess è un regalo perfetto non solo per chi ama Chanel, ma anche per chi ama l’arte. Le illustrazioni sono superbe, eleganti e raccontano perfettamente lo stile, la vita, gli amori e l’ambizione di Mademoiselle. 

Megan Hess è un’illustratrice doc, nota a livello internazionale e con all’attivo collaborazioni con Chanel, Dior, Prada, Cartier, Montblanc e Tiffany. In tre capitoli la Hess illustra la vita di Coco: dall’infanzia alla nascita del suo stile ribelle e raffinato che ha portato alla nascita dell’impero commerciale dominato dalla doppia C. Ma racconta anche la nascita dei classici che hanno fatto la storia della moda: le perle, la petite robe noir (o little balck dress, se preferite), i tailleur in tweed e le borse matelassé. Megan è tra l’altro anche l’illustratrice ufficiale di Bloomingdale, nonché autrice delle cover di Sex and the City di Candace Bushnell. Ha collaborato anche con Michelle Obama e Gwyneth Paltrow. Questo su Coco Chanel è il suo terzo libro, che segue Fashion House e The Dress.

Se volete sfogliare il libro online, cliccate sul link: Coco Chanel by Megan Hess

megan-hess-libro-coco-chanel


Post di Cinzia Giorgio